salta ai contenuti
 
 

Riconoscimento dei crediti

Commissione per il riconoscimento dei crediti e la predisposizione del Patto formativo individuale

Tutti gli adulti che intendono rientrare nel sistema dell'istruzione per conseguire un titolo di studio (diploma) possono fare richiesta di riconoscimento delle competenze acquisite attraverso esperienze di studio, lavoro e o di altra natura presentando apposita domanda presso una delle scuole della rete dell'Istruzione degli adulti.
Il riconoscimento delle competenze permette di personalizzare (ed eventualmente abbreviare ) il percorso di studi sulla base di un Patto formativo individuale.

Le Commissioni sono composte dai docenti dei CPIA e degli Istituti di istruzione superiore con corsi per adulti (Corsi di 2° livello) e, per gli adulti stranieri, eventualmente integrate da esperti e/o mediatori linguistici in relazione alla tipologia di utenti e di percorsi.

Innanzitutto occorre iscriversi ad una scuola del sistema di istruzione degli adulti. La scuola, acquisita la domanda di iscrizione, la trasmette al CPIA presso cui ha sede la Commissione. Un Tutor accompagnerà il candidato nel percorso finalizzato alla predisposizione di un dossier personale delle competenze che raccoglie la documentazione che la Commissione utilizzerà per l’attribuzione dei crediti. Il dossier personale delle competenze raccoglie i documenti relativi a titoli di studio, attestati, certificazioni, dichiarazioni e ogni altra “evidenza utile”. I documenti che si possono presentare sono molto vari: pagelle scolastiche, attestazioni di corsi o moduli effettuati presso scuole, centri di formazione professionale, associazioni formative, certificazioni di idoneità, titoli di studio – conseguiti anche all'estero - , mansionario e attestazioni da parte del datore di lavoro sulle competenze professionali, autodichiarazioni di competenze. Il candidato può portare copia di tutta la documentazione in suo possesso al Tutor della Commisisone La Commissione procede all’accertamento delle competenze già in possesso dell'adulto attraverso l'analisi dei documenti e, se necessario, adottando specifiche metodologie valutative (es prove pratiche) finalizzate a comprovare le competenze effettivamente possedute. Infine la Commissione certifica il possesso delle competenze, individuate e valutate nelle fasi precedenti e rilascia il certificato di riconoscimento dei crediti utile per la predisposizione del patto formativo e per la personalizzazione del percorso. La certificazione ha valenza nazionale.

Quali crediti possono essere riconosciuti?


La Commissione riconosce crediti formali, derivanti da precedenti esperienze di studio svolte in Italia o all’estero nel sistema dell’istruzione (scuola) o della formazione professionale; crediti informali, ovvero competenze acquisite con il lavoro o attraverso apprendimento non intenzionale; crediti non formali, cioè corsi frequentati presso associazioni culturali o agenzie formative che non rientrano nel sistema dell’istruzione e della formazione.

 

Città metropolitana di Bologna Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 6598111 - P.I. 03026170377
e-mail: urp@cittametropolitana.bo.it - Posta certificata: cm.bo@cert.cittametropolitana.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio